Secca della colombara ustica

Tipo di immersione: relitto in corrente parete roccia profonda
Esperienza: Open Water/Advanced
Profondità massima: 35.00 mt.
Profondità media: 20.00 mt.
Note: possibile corrente

E’ sicuramente una delle più belle immersioni dell’isola e di tutto il Mediterraneo. L’itinerario si snoda fino ad una profondità di 40 mt.

Ci si immerge sulla sommità del cappello della secca ad una profondità di soli 3 metri, ma dopo poche pinneggiate si raggiunge il ciglio della secca, superato il quale si resta senza fiato di fronte ad una parete verticale di basalto colonnare che precipita fino a 30 metri su un primo pianoro. Planando lentamente si arriva sino alla sommità del pianoro, il blu si apre di fronte a noi, ed è lì che si vedono i pesci di fondale, tannute e dentici.

Meta turistica per ciò che concerne i relitti marini è la motonave ITA, di bandiera panamense, che trasportava un carico di marmo, rimasta bloccata il 21 febbraio 2005 nelle acque a nord dell'isola, in prossimità della Secca della Colombara. Tra maestose e pacifiche cernie brune, è possibile imbattersi in vortici di barracuda; le castagnole, le occhiate e le salpe ci accompagnano durante tutta l’immersione e fanno da cornice al meraviglioso paesaggio sommerso della secca.

Richiedi un preventivo

siti web Catania