Sutta a za Lisa Ustica

Tipo di immersione: parete cave/grotta
Esperienza: Neofita-intermedio
Profondità massima: 30.00 mt.
Profondità media: 10.00 mt.
Note: corrente molto leggera; accesso in barca 50/55 min.

In una delle calette più belle dell'isola, uno dei punti di immersione da non perdere per gli amanti della fotografia, è possibile effettuare questa immersione. Questo sito è caratterizzato da colori davvero spettacolari perché tanti sono gli anfratti e passaggi ricoperti di ''Margherite di mare'' e ''Madrepora arancione'', nota come Astroides.

Arrivati in una caletta, iniziamo ad indossare l’attrezzatura e dopo il briefing ci tuffiamo; la discesa lenta lungo la cima dell’ancora ci permette di raggiungere una profondità iniziale di circa 9metri, pian piano seguendo la batimetrica vediamo digradare dolcemente il fondale in un alternarsi di posidonia e grossi massi.

Continuando a pinneggiare ci portiamo nel blu fino alla profondità massima di circa venticinque metri dove l’incontro con Ricciole e grossi Saraghi non è una rarità.

Un piccolo canyon conduce ad alcuni anfratti creati da una parte della parete rocciosa soprastante: qui si possono osservare un bellissimo anfiteatro e numerosi frammenti d'anfora, alcuni dei quali stratificati nella stessa roccia.

Diverse le specie di nudibranchi che troviamo come le Flabelline Rosa, le Vacchette di mare e Cratena Peregrina.

Richiedi un preventivo

Please prove you are human!
siti web Catania